Travertino

Lastre di travertino per esterni e per le pavimentazioni: impieghi della roccia calcarea

Se il marmo è una delle pietre che più spesso venivano utilizzate nella realizzazione di ambienti eleganti, il travertino è, da tempo, entrato nell’immaginario colletivo come un materiale altrettanto pregiato. Questa roccia a base calcarea riesce, infatti, a essere apprezzata per l’aspetto sofisticato tanto quanto per la versatilità d’impiego.

Contatta gli uffici di AG Superfici e confrontati con il nostro staff per conoscere l’immediata disponibilità di materiale e i tempi per completare le ordinazioni.

Lastre travertino: dimensioni e caratteristiche

Vogliamo entrare nel dettaglio delle qualità del travertino in modo da offrirvi una fotografia precisa di questa roccia naturale calcarea.

  • Colore – Il travertino si distingue per l’ampia gamma di colori con tonalità che vanno dal marrone chiaro al bianco. Le lastre possono presentare venature rossastre dovute ai processi di ossidazione.
  • Resistenza – Una volta lavorato e trattato accuratamente, il travertino risulta essere particolarmente resistente al degrado meccanico e fisiologico.
  • Lavorabilità – La pietra è fra le più malleabili e permette di realizzare soluzioni su misura senza l’impiego di risorse importanti e in tempi ridotti.
  • Struttura – La superficie lavorata diventa dura e porosa dopo la lavorazione ed è possibile sottoporla a trattamenti impermeabilizzanti.
  • Comfort termico – Il travertino è un materiale freddo, non assorbe calore.

Rivestimento e pavimento in lastre di travertino

Come già accennato, il travertino trova largo impiego in edilizia e nel settore dell’arredo. A seconda dei trattamenti a cui viene sottoposto, può essere utilizzato in uno spettro di ambienti più o meno ampio.

  • Dettagli di interni e finiture edili – La pietra è apprezzata per la realizzazione di balaustre, basi per caminetti, scale, colonnine e particolari per interni o esterni.
  • Ambienti interni – Il travertino riesce a ingentilire i tratti di salotti, studi, sedi aziendali, sale d’aspetto e living room. Grazie all’ampia gamma di tonalità, si può ben adattare alle esigenze creative in modo da valorizzare ambienti classici o contemporanei. Per via della porosità, la pietra non può essere utilizzata per l’arredo di bagni e cucine a meno di trattamenti specifici. Allo stesso tempo, è sconsigliato per le camere da letto dal momento che non assorbe il calore.
  • Pavimentazioni e coperture – La pietra viene utilizzata per le pavimentazioni interne ed esterne a fronte di specifici processi di levigatura e lucidatura. Allo stesso modo, è utilizzato per la realizzazione di facciate.

Per avere maggiori informazione riguardo i nostri prodotti e servizi, non esitare a contattarci.

Telefona o manda un’email!

Share this page